Applicazione

De Kuil, Paesi Bassi

“Zwemplas De Kuil” a Prinsenbeek è un’ex cava di sabbia, che adesso è usata per la ricreazione di bagnanti e pescatori. Il lago ha una superficie di circa 7 ettari e una profondità media di circa 4 m. Il lago ha un passato con delle fioriture di cianobatteri ed è stato trattato come parte di un progetto di studio dal governo olandese. Il trattamento è stato intrapreso sotto l’auspicio del programma per l’innovazione europea della “direttiva quadro sulle acque”.

Il progetto e stata un’iniziativa di tre confederazioni ollandesi per l’acqua (Brabantse Delta, Dommel e Aa e Maas), con supporto scientifico del dipartimento di ecologia acquatica dell’università di Wageningen. Il trattamento è stato effettuato a metà Maggio 2009 e consisteva in una applicazione di 41,5 tonnellate di Phoslock (di quale la maggior parte è stata iniettata direttamente nel ipolimnion), preceduta da una applicazione di cloruro ferrico per flocculare le alghe e altre particelle. Nei Paesi Bassi questo metodo è stato definito “flock e lock”.

L’effetto sulla trasparenza e la concentrazione di fosforo come risultato del trattamento, è stato rilevato relativamente rapido. Dopo l’applicazione, sono state misurate delle concentrazioni di cianobatteri, significantemente più basse, relativo alla situazione prima del trattamento. Tutti i dettagli del trattamento sono contenuti nella relazione scaricabile da questa pagina.

De Kuil just before the application (02/05/09)Application of ferric chloride at De KuilFlocs being formed after addition of flocculant at De KuilPhoslock application at De KuilClear water at de Kuil after the treatment at 22/05/2009